HEVRIN KHALAF LOTTAVA PER I DIRITTI DELLE DONNE. ORA È MORTA, UCCISA DAL NOSTRO TRADIMENTO.

di Mattia Madonia Sabato 12 ottobre, Siria. Una Toyota sfreccia sull’autostrada M4 in direzione di Qamishli. L’autista sa di portare a bordo un passeggero d’eccezione: Hevrin Khalaf, trentacinquenne segretaria generale del Partito del Futuro siriano, attivista per i diritti delle… Continue Reading