Cooperazione INternazionale, Diritti Umani, Multilateralismo & Unilateralismo, Politica Internazionale

Appello per la Bolivia: azione multilaterale immediata

Nov 20 2019
Sede ONU a New York

Le Nazioni Unite, con il sostegno conseguente dell’Unione europea e di altre associazioni regionali, devono intervenire senza indugio in Bolivia per fermare una volta per tutte il caos neoliberale che sta distruggendo e insanguinando la scena latinoamericana.

Le Nazioni Unite non possono più restare a guardare cosa dicono e fanno i gruppi plutocratici (G7, G8, G20) la cui disastrosa governance, guidata dal Partito Repubblicano degli Stati Uniti, sta colpendo non solo socialmente e politicamente ma ecologicamente l’intera umanità.

Il decreto dell’autoproclamato Presidente, che conferisce impunità ai militari nei suoi interventi repressivi, è il colmo di quanto si possa tollerare. I grandi consorzi mercantili, che sono all’origine di questi oltraggi, guardano dall’altra parte. Mai il “patio” è stato così agitato e così sottomesso. E così inefficaci sono le istituzioni create per una diligente previsione e azione correttiva … con sede a Washington!

E’ arrivato il momento dei “popoli”. Di cittadini che esprimono pacificamente le loro richieste, sotto la supervisione delle Nazioni Unite. Che tutti chiedano – di persona e nel cyberspazio – il loro intervento urgente. Altrimenti, gli orizzonti del grande continente rimarrebbero molto foschi.

Federico Mayor Zaragoza y Roberto Savio

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *