COVID-19, Diritti Umani, diritti civili, giustizia sociale, Informazioni & Comunicazioni, Società Civile

STATO DI EMERGENZA E DIRITTI UMANI – STRATEGIE E INIZIATIVE IN CORSO

Mag 7 2020

di Rete In difesa di

Invito a partecipare al webinar organizzato dalla rete sulla protezione dei diritti umani nello stato di emergenza, che si terrà giovedì 14 maggio dalle 17 alle 18:30 su Zoom.  

WEBINAR – per partecipare 👉iscriversi qui👈

Stato di emergenza e Diritti Umani: strategie e iniziative in corso

Giovedì 14 maggio 17:00-18:30

L’emergenza covid-19 ha fornito agli stati l’autorizzazione a adottare misure che limitano o sospendono i diritti fondamentali e l’applicazione dei principi democratici in una tensione che appare insolubile con la necessità di salvaguardare il diritto fondamentale alla salute e alla vita. Sin da subito è stato evidente il rischio che lo stato di emergenza possa trasformarsi – soprattutto nei paesi governati da regimi autocratici e con deriva autoritaria – in uno stato d’eccezione permanente in un contesto globale in cui i diritti umani – e i difensori/e dei diritti umani – si trovano già sotto costante attacco. L’emergenza Covid rischia  infatti di divenire il pretesto per limitare ulteriormente gli spazi di agibilità civica e le libertà civili.

Anche in Italia, negli ultimi anni abbiamo assistito alla restrizione degli spazi di agibilità civica e ad un’escalation della criminalizzazione della solidarietà, mentre resta il rischio rappresentato da un eventuale futuro governo caratterizzato posizioni ancora meno sensibili – se non ostili – nei confronti della società civile. Per questo la rete In Difesa Di ha iniziato a occuparsi sempre più degli spazi democratici e la protezione dei e delle difensori/e dei diritti umani nel nostro paese, intraprendendo un costante dialogo con la società civile e con le istituzioni.

A seguito dell’emergenza, la rete si è attivata sul fronte istituzionale e, raccogliendo preoccupazioni e istanze di varie organizzazioni, il 6 aprile ha inviato una lettera al Comitato Interministeriale per i Diritti Umani (CIDU), per chiedere la notifica delle misure d’emergenza adottate alle Nazioni Unite e che sia garantito un monitoraggio trasparente e costante sulle deroghe ai diritti fondamentali. – https://www.indifesadi.org/diritti-umani-e-stato-demergenza-lappello-della-rete-in-difesa-di-al-cidu/

Al tempo stesso, la rete intende portare avanti il suo lavoro con e nella società civile per condividere strumenti e rafforzare le capacità di iniziativa comune per la protezione degli spazi di agibilità e dei/delle difensori/e. L’altro volto di questo periodo drammatico è infatti la proliferazione di iniziative dal basso di protezione sociale e tutela dei diritti umani.

Per dare spazio a questa prospettiva, proponiamo il webinar ‘’Stato d’emergenza e diritti umani: strategie e iniziative in corso” con l’obiettivo di discutere insieme sulla difesa dei diritti umani e della democrazia a fronte dello stato di emergenza.  Nel corso del webinar condivideremo alcune iniziative di tutela dei diritti umani che sono state intraprese in Italia ed Europa, coinvolgendo i partecipanti in una riflessione strategica sulla difesa degli spazi di agibilità civica, dei diritti umani e chi li difende nel contesto eccezionale dovuto all’emergenza sanitaria.  

Relatrici:

Laura Renzi da Amnesty International – l’iniziativa di AI per il monitoraggio dell’impatto dello stato di emergenza sui diritti umani in Italia.

Marta Capesciotti della Fondazione Brodolini, focal point italiano della Fundamental Rights Agency (FRA) –  le  rilevazioni e il lavoro della Fondazione sulla situazione dei diritti umani in Italia a seguito dell’emergenza.

Francesca Fanucci dell’European Centre for Non-profit Law –  Il monitoraggio della situazione dei diritti umani a livello europeo.

Lorena Cotza, di Front Line Defenders – L’impatto dell’emergenza sui/lle difensori/e dei diritti umani: una panoramica della situazione a livello globale

Faciliterà la discussione Francesco Martone. 

Il webinar comprenderà uno spazio di intervento aperto per porre domande e osservazioni.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *