Ambiente e Clima, COVID-19, Diritti Umani, diritti civili, giustizia sociale, Società Civile

Drammatico appello di Don Ermanno Allegri- Dobbiamo proteggere le popolazioni indigene dell’Amazzonia!

Mag 29 2020

di Agorà degli abitanti della Terra per OTHERNEWS

Le multinazionali e il Covid stanno decimando gli Indios in Amazzonia, è la seconda strage di massa di queste popolazioni, da secoli custodi del polmone del pianeta.

Due giorni fa si è tenuto, come progetto “Parlare l’umano” (nuovi linguaggi e nuove parole per un’altra umanità possibile), un incontro web dal Brasile (Fortaleza) con Don Ermanno Allegri, missionario bolzanino da 50 anni in Brasile, già segretario nazionale della CPT (Commissione pastorale della Terra) e fondatore e direttore di una agenzia di stampa per tutta l’America Latina (Adital) pensata insieme a Leonardo Boff, Frei Betto, Marcelo Barroso e altri.

Don Allegri, durante gli anni del suo impegno con la CPT, fu minacciato di morte dai latifondisti e in quella occasione venne anche sostenuto da Alexander Langer in parlamento europeo. 
Ermanno è entrato a fare parte, da poco, anche della nostra campagna per il vaccino pubblico e più in generale del nostro movimento per una Agorà degli abitanti della Terra. 

Delle tante cose e denunce interessantissime che ci ha detto e fatto, abbiamo estrapolato il suo appello drammatico su due fenomeni allarmanti che si stanno verificando:

  • La sparizione “totale” della foresta amazzonica brasiliana per via delle politiche ambientali di svendita irrefrenabile del territorio alle imprese multinazionali. Questa pericolosissima situazione avrà contraccolpi ecologici sconvolgenti.
  • La seconda estinzione di massa degli Indios per via di un virus che li sta decimando nell’assoluto abbandono.
    “Quando tutti gli Indios saranno sterminati – dice Allegri – andremo a vederli nei musei e a studiare la loro storia”.  

Qui il video con le sue parole 👇

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *