Cooperazione Internazionale e multilateralismo, Guerre e Armamenti, Pace e disarmo, Politica Internazionale

Siria: Ong, su autostrada Idlib pattuglie turche senza russi

Apr 5 2020

di ANSA Med

Ma anche i mezzi di Ankara percorrono brevi tratti della M4

(ANSAmed) – BEIRUT, 31 MAR – Convogli militari turchi hanno condotto nelle ultime ore in Siria pattugliamenti lungo un breve tratto di un’autostrada strategica nel nord-ovest del Paese, nella contesa regione di Idlib, senza essere accompagnati da mezzi militari russi come invece previsto dagli accordi tra Ankara e Mosca. Lo riferisce l’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria, secondo cui si è svolto oggi un pattugliamento turco lungo un tratto dell’autostrada Latakia-Aleppo (M4). In base a quanto stabilito dagli accordi russo-turchi del 5 marzo scorso, pattuglie russe e turche avrebbero dovuto dal 15 marzo pattugliare regolarmente l’autostrada M4. Questo per creare un “corridoio di sicurezza” tra la regione di Idlib a nord dell’autostrada, sotto controllo diretto turco, e la zona a sud della M4, controllata invece dalla polizia militare russa. Secondo l’Osservatorio, quello odierno è stato l’11/mo pattugliamento compiuto in solitaria dai mezzi turchi dal 19 marzo scorso. I mezzi russi non partecipano finora ai pattugliamenti a causa dell’assenza delle condizioni di sicurezza dovute alla presenza nella zona di miliziani locali e stranieri che respingono gli accordi di Mosca. In ogni caso, anche i mezzi militari di Ankara hanno potuto finora percorrere soltanto tratti brevi, di circa 15 km ciascuno, dell’interno troncone (70 km) della M4 interessato dagli accordi. (ANSAmed).

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *